Crea sito

Franciacorta 2008

 

AUTODROMO FRANCIACORTA Brescia

…E facciamo pure questa!!!

BRESCIA -10 agosto 2008- Sono quattro i turni prenotati per Liuke e Jhonny, la giornata
è Sahriana ed il paddok non è certo al completo.
Arrivati al circuito in ritardo, perdiamo il primo turno e sembra pure che non ci permettano di recuperarlo,… a franciacortaaaa …il 10 di agosto con turni vuoti ????? ma sckerziamo!!! infatti, dopo breve consulto tra gli addetti alla registrazione ci danno il turno perso.
Cinque minuti al via.
Ci posizioniamo lungo la corsia box in attesa del via, sul lato destro ci sono i ventilatori con diffusore d’acqua che ci danno un po di sollievo.


Franciacorta 2008

Immagine 1 di 8

Liuke e Jhonny Rider


 

Altre Foto


AUTODROMO DI FRANCIACORTA “DANIEL BONARA”

Circuito Lungo:
Lunghezza ml 2519,28 (tridimensionale)
Larghezza ml 12,00 costanti
Lunghezza rettilineo partenza/arrivo ml 519,08
Lunghezza rettilineo lato est (tra le curve 11 e 12) ml. 443,34
Lunghezza rettilineo lato sud (tra le curve 4 e 5) ml. 199.79
Numero di curve 13 (8 destre – 5 sinistre)
Raggio di curvatura minimo ml 16 (curva 5)
Raggio di curvatura massimo ml 90 (curva 9)
Pendenza longitudinale positiva massima 3,00% (fine rettilineo lato est)
Pendenza longitudinale negativa massima 4,53% (uscita curva 12)
Pendenza trasversale massima 7% ( zona centrale curva 12)

Circuito Corto:
Lunghezza ml 1683,58 (tridimensionale)
Larghezza ml 12,00 costanti
Lunghezza rettilineo partenza/arrivo ml 519,08
Lunghezza rettilineo lato sud (tra le curve 4 e 5) ml. 199.79
Numero di curve 11 (7 destre – 4 sinistre)
Raggio di curvatura minimo ml 16 (curva 5)
Raggio di curvatura massimo ml 43,6 (curva 7)
Pendenza longitudinale positiva massima 3,00% (fine rettilineo lato est)
Pendenza longitudinale negativa massima 4,53% (uscita curva 10)
Pendenza trasversale massima 7% (zona centrale curva 10)

Il dimensionamento delle vie di fuga, con trattamento superficiale misto asfalto/ghiaia, è stato fatto tenendo conto delle prestazioni delle vetture di Formula 1 per le auto e di quelle delle MotoGP per le moto

I guard-rail, tutti a tripla lama, ed i muretti in c.a sono coperti con pneumatici all’esterno delle curve e sulle tangenti alla linea ideale di percorrenza

I cordoli sono tutti di tipo Melbourn negativi in ingresso ed uscita di curva ed all’interno delle curve 7, 8, 9, 10 e 12, piatti all’interno delle curve 1 e 2 e Vallelunga positivi all’interno delle curve 3, 4, 5, 6, 11 e 13.

Dietro i cordoli è stata posizionata una striscia di erba sintetica.


 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utenti connessi