Crea sito

Circuiti: Imola

Circuiti: Imola
 

Circuiti: Imola

Circuiti: Imola

 

Circuito Intl. Enzo e Dino Ferrari-
Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari
Piazza Ayrton Senna da Silva, 1
40026 Imola (BO) – Italia

 

FORMULA IMOLA tel. 0542 65511 fax 0542 30420 – [email protected]
Ufficio STAI tel. 0542 25413 fax 0542 613252 – [email protected]
Ufficio IAT, tel. 0542 602207 – fax 0542 602310 – [email protected]

Circuiti: ImolaL’Autodromo Enzo e Dino Ferrari è un circuito automobilistico situato nel comune di Imola (BO), intitolato a Enzo Ferrari, fondatore dell’omonima casa automobilistica e al figlio Dino. Prima della morte di Enzo Ferrari avvenuta nel 1988 era chiamato Autodromo Dino Ferrari.Circuiti: Imola

È colloquialmente noto come Autodromo di Imola, e ha ospitato, dal 1981 al 2006, il Gran Premio di San Marino di Formula 1, oltre a molte altre corse motociclistiche di caratura mondiale. Nel 1980 ospitò anche un’edizione del Gran Premio d’Italia di Formula 1, quell’anno eccezionalmente non disputata a Monza. È uno dei pochi tracciati in cui si corra in senso antiorario.

 

Circuiti: Imola

Dati Tecnici

Circuiti: ImolaLa pista è stata disegnata nel 1947 da Checco Costa per ESTI (Ente Sport e Turismo Imolese), realizzata nel 1950 ed inaugurata nel 1953. Lunga 4.933 km (3.065 miglia) e larga 9 m, è caratterizzata da un percorso in senso antiorario, con velocità massima di 300-330km/h. Le curve del circuito sono 9, 5 a sinistra e 4 a destra, con un raggio compreso tra 6 e 36 m, e 2 varianti, risalenti agli anni ’70.

La capienza complessiva dell’autodromo è di circa 200.000 persone. Le tribune, costituite da 11 blocchi, possono ospitare un totale di 36.000 spettatori.

Innovative e multifunzionali sono le numerose strutture afferenti all’impianto: spazi poliedricamente ripensabili e trasformabili di volta in volta e, in quanto tali, strategici nella realizzazione di eventi di intrattenimento a tutto campo.

La Torre Marlboro, eretta su 7 piani fuori terra, ospita uffici, sale convegni, terrazze panoramiche sul rettilineo del tracciato e locali tecnici.

 

Circuiti: Imola –Servizi-

L’area box comprende:
• I 32 nuovi box, autorimesse modulari di 100 mq ciascuna, con affaccio sul paddock n. 1 e sul rettilineo del tracciato; raggiungono una lunghezza complessiva di 250 m e hanno una capienza di 1.500 persone;
• La Sala Conferenze/Stampa, dimensionata per oltre 400 presenze;
• Il Parco Chiuso, allocato tra i box modulari e la nuova torre di Direzione Gara, con una superficie di 354 mq e una capienza di 200 persone;
• La Terrazza, corrispondente alla copertura dei box, del Parco chiuso e della Sala conferenze; accessibile sia dal paddock n. 1 che dalla Direzione Gara, presenta sia una parte in piano che due gradinate e può ospitare 5.500 persone.
• La Direzione Gara, eretta su 3 livelli fuori terra, gode sia di un collegamento diretto con il Parco chiuso, sia di un accesso esterno dal paddock n. 1; ospita la nuova sala di regia/controllo dell’intero circuito, uffici di direzione gara, il podio, una sala VIP e una sala speaker.
• L’area palco (paddock n. 2), con accesso sia dalla viabilità ordinaria sia dal paddock n. 1, e la collina, date le loro ampiezze, si prestano ad ospitare un palco per eventi musicali. La capienza dell’area palco è di 99.000 persone, mentre quella della collina di 8.300.
• L’edificio di 2 piani che ospita il ristorante e un’unità retail, posto di fronte ai nuovi box, è accessibile sia dall’autodromo sia dall’esterno. La copertura dell’edificio è la tribuna A, affacciata sulla pit lane.

L’autodromo è inoltre dotato di una elisuperfice che, una volta riqualificata, potrà adempiere alle funzioni di movimentazione di aeromobili ed eliambulanze.

Autodromo di Imola

Vedi anche: 

 


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utenti connessi