Crea sito

Nodo Inglese

Nodo Inglese
 

Nodo Inglese

Nodo inglese
Nodo di giunzione

Il nodo Inglese conosciuto anche come Nodo Baciato, nodo del pescatore o nodo d’acqua, è un nodo di giunzione che viene utilizzato per unire due capi corda, solitamente lenze, cordini e spaghi di ridotto diametro, poiché se eseguito su corde di grosso e medio diametro il nodo diventerebbe meno resistente del cavo e perciò di scarsa utilità.
Per via della sua scarsa resistenza allo scioglimento, in ambito alpinistico gli è preferito il doppio inglese.

Inglese Doppio

Nodo IngleseE un nodo di giunzione che viene spesso usato in arrampicata e alpinismo per creare un anello di cordino chiuso, partendo da un semplice spezzone di cordino in Nylon, Kevlar o Dyneema.
Si tratta in realtà di un nodo composito: due diversi nodi lavorano tra loro in contrapposizione, facendo sì che, all’aumentare dell’eventuale forza di trazione sul cordino, aumenti di conseguenza anche il serraggio del nodo (entro certi limiti: più vengono tirati i rami dell’anello di cordino, più il doppio inglese si stringe).
Oggi la manualistica CAI lo consiglia soprattutto per le particolari fibre (sostanzialmente Kevlar e Dyneema), con cui vengono realizzati i moderni cordini, poiché necessitano di un nodo capace di esercitare maggiore resistenza allo scioglimento in caso di trazione forte e prolungata.

Vantaggi
  • Tenuta elevata
  • Possibilità di unire corde di diverso diametro
  • Elevata resistenza allo scioglimento, sia sotto tensione che scarico
Svantaggi
  • Difficile da sciogliere una volta terminato il suo utilizzo
  • Sconsigliato per unire corde dello stesso diametro 
  • Si può facilmente impigliare nelle asperità della roccia

 

Utenti connessi