Kayak a punta Uva

kayak a punta uva
 

Giretto in Kayak sul Rio Quebrada Ernesto di Punta Uva

Kayak a Punta Uva: Ottobre 2018

kayak punta uva
Fusione tra due foto

Siamo ai Caraibi, e lasciandoci Puerto Viejo alle spalle e dirigendoci verso sud, dopo circa 7 km. si arriva un cartello che indica un Centro Diving. Svoltiamo a sinistra in direzione del mare, e percorriamo una strada sterrata, appena superato il diving ecco spuntare tra gli alberi la prima spiaggia di Punta Uva. Si, perché Punta Uva, essendo un promontorio, di spiagge ne ha due: Punta Uva e Arrecife.

Siamo io (Liuke) e Fabio, montiamo sul kayak e iniziamo l’escursione, partiamo dalla foce e ci dirigiamo verso l’interno della giungla, non è periodo di piogge ed il fiume non è lungo, forse un paio di chilometri, ma dicono molto interessante. Non vi rivelo nulla perché dice già tutto il video.



Kayak a punta UvaKayak a punta Uvakayak punta uva

 

 

 

Queste Huellas (impronte) invece le ho incontrate sempre lo stesso giorno passeggiando all’alba sulla spiaggia di Cahuita. Lasciando presto la mia stanza decido di fare una bella camminata lungo la playa del parco, -arrivo fino al rio e torno indietro- “mi sono detto”, e proprio al rio incontro queste belle tracce di coccodrillo. Il rettile durante la notte è uscito dal Rio Suarez per farsi un giretto in mare per poi rientrare nel fiume prima dell’alba. E questo si evince perché c’erano due serie di impronte ad una decina di metri tra di esse, una andava dal fiume al mare e viceversa. Dalle dimensioni delle sue orme sembra essere un bestione di almeno tre-quattro metri.

Vedi anche: Canopy Tour 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utenti connessi